Il tuo browser non supporta JavaScript!

Blog

Perchè la psicologia è così difficile da spiegare?

pubblicato il 14 febbraio 2019

Perché la psicologia è una disciplina così difficile da spiegare?

La psicologia, e la psicoterapiaè una scienza che si basa su una serie di presupposti teorici che hanno fondamenti scientifici. Quello che spesso non viene capito è che il lavoro dello psicologo psicoterapeuta all’interno della clinica è quello di riuscire a modulare e cucire su misura ciò che costituisce il suo bagaglio teorico scientifico con l’esperienza di vita e le caratteristiche della persona. Non solo deve riuscire a capire qual è il problema ma deve essere anche capace di intuire e individuare lo strumento. Quest’ultimo può essere di diversi tupi: può esser quello della parola piuttosto che quello dell’esercizio, dell’azione, della sperimentazione con ciò che può funzionare su quella persona.

Ci sono quindi sempre due livelli da considerare: il primo è la comprensione del problema, il secondo è la capacità di trovare lo strumento giusto per la persona che si ha di fronte perché se io capisco il problema ma lo strumento che scelgo di usare non funziona con quel soggetto, la mia comprensione risulta inutile e senza efficacia. È quindi questo che determina la buona riuscita dell’intervento psicologico e psicoterapeutico: sia la comprensione sia del problema che della persona che si ha davanti in modo tale da capire qual è il veicolo, lo strumento, tramite il quale può essere generato il cambiamento.

La psicologia è una disciplina difficile fatta sia di elementi teorici ma anche di elementi artistici perché è sempre necessario metter una buona dose di creatività per la riuscita dell’intervento.  

 

Vuoi saperne di più?

Il Network

Minds - Psicologia per lo sviluppo
CHANGE - Centro di Psicologia per la Coppia e la Famiglia
Minds - Psicologia per la Coppia e la Famiglia
Mama-o