Il tuo browser non supporta JavaScript!

Blog

Depressione: sintomi e diagnosi

pubblicato il 17 settembre 2018

Parliamo della depressione, dei suoi sintomi e della sua diagnosi.


La depressione, come anticipato in un precedente video, fa parte dei disturbi dell’umore; tecnicamente viene chiamata “depressione maggiore” ed è sicuramente il disturbo dell'umore più diffuso.


Questa è caratterizzata da due criteri discriminanti che possono essere presenti singolarmente o contemporaneamente, per poterne determinare la diagnosi.


Il primo è legato a una flessione verso il basso dell’umore. Un umore depresso, fatto solitamente di tristezza, pianto, apatia, etc..


Il secondo criterio invece è legato a una perdita di piacere e di interesse marcata, al punto che la persona non prova più piacere o interesse nello svolgere delle attività che invece prima per lei erano rigeneranti. 


Oltre a questi due criteri, di cui appunto è sufficiente averne solamente uno, devono essere presenti contemporaneamente almeno 3 dei sintomi che tra poco elencherò e lo devono essere per un periodo di almeno 15 giorni. Devono essere presenti contemporaneamente e devono determinare una marcata compromissione del funzionamento dell'individuo sotto una serie di punti di vista, come ad esempio l'area sociale, l'area relazionale, l’area familiare e quella lavorativa.


I sintomi sono legati a:

  • disturbi del sonno: insonnia o ipersonnia;
  • alterazioni del comportamento alimentare: aumento o diminuzione significativa dell’appetito;
  • rallentamento o agitazione psicomotoria;
  • faticabilità e mancanza di energia;
  • difficoltà marcate di concentrazione;
  • pensieri ricorrenti sulla morte o sul suicidio.


Questi appena elencati sono 6 dei sintomi più frequenti durante un episodio di depressione maggiore. 


Per poterla diagnosticare, oltre ai due criteri discriminanti che ho citato prima, l’umore depresso e la perdita di piacere e di interesse, almeno 3 dei 6 principali sintomi devono essere presenti in contemporanea per un periodo di almeno 15 giorni e devono essere tali da determinare una compromissione significativa del funzionamento della persona.


Questi sono gli elementi determinano una diagnosi di depressione maggiore.


Per approfondire il suo impatto sulla società consiglio “La depressione in numeri”.

Vuoi saperne di più?

Il Network

Minds - Psicologia per lo sviluppo
CHANGE - Centro di Psicologia per la Coppia e la Famiglia
Minds - Psicologia per la Coppia e la Famiglia
Mama-o