Parliamo di attacchi di panico e della loro gestione. Se hai sofferto e stai soffrendo di attacchi di panico avrai sicuramente cercato in internet delle informazioni su cosa sono e come possono essere gestiti. Ti sarai sicuramente imbattuto in un sacco di mala informazione che consiglia tecniche di rilassamento, concentrazione e respirazione oppure di rivolgere la mente altrove in modo tale da distrarsi. Nulla di tutto questo funziona, niente permette di bloccare nell’immediato un attacco di panico. Come suggerisce il termine infatti l’attacco di panico è come una valanga, è un qualcosa che ha iniziato a scendere e non può essere fermata e può solo essere gestita o a monte oppure sistemando i successivi danni. Allo stesso modo è impossibile fermare l’attacco di panico, è possibile tuttavia rimboccarsi le maniche e approfondire le origini, le cause che lo determinano e cosa lo mantiene. L’attacco di panico può naturalmente essere placato dall’assunzione di uno psicofarmaco, il quale tuttavia non lavora sulle cause scatenanti, cosa fondamentale da associare all’assunzione dello stesso tramite un percorso psicoterapeutico.

 

 

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami