Come gestire i problemi relazionali sul lavoro?

Il ragionamento in questo argomento è molto diverso, innanzitutto non è assolutamente detto che l’altro sia interessato a noi a livello relazione come lo è per esempio con amici oppure in famiglia. Nel lavoro entrano spesso in giorno dinamiche gruppali e competitive, se nella relazione con l’altro nostro amico presumiamo che l’altro sia interessato al nostro benessere, sul lavoro non è scontato.

La situazione quindi è dover spesso vivere un conflitto sul lavoro considerando anche che l’altro potrebbe avere un vantaggio personale su di noi nel farci sentire scomodi a fronte delle dinamiche competitive. Aziende in cui il mansionario e i ruoli sono ben definiti hanno infatti un successo diverso e più evidente rispetto ad aziende in cui ognuno calpesta i piedi all’altro.

È assolutamente normale che, nel momento in cui c’è mobbing, denigrazione, tutte queste dinamiche siano evidenti e messe in luce per cui l’essere criticati è direttamente collegato al vantaggio da parte di chi critica.

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami