Di base si parte da ascolto e comprensione, quindi cercando si capire quali sono i bisogni dell’altro, poi di avere una progettualità condivisa e infine uno sbilanciamento quotidiano alternato, cercando di appoggiarsi l’uno all’altro e sostenersi reciprocamente.

Dati questi principi, è fondamentale trovare un partner che fa lo stesso e capisce il vantaggio di essere in coppia, innanzi tutto per se stesso.

Si dice che bisogna essere capaci di stare beni con se stessi. Anche se è un luogo comune, è vero: sto bene con l’altro nel momento in cui già ho trovato un mio equilibrio.

In questa condizione, la coppia diventa un circolo virtuoso dove le sensazioni e le emozioni positive vengono moltiplicate, piuttosto che, nel momento in cui uno dei due inciampa, trova l’altro a sostenerlo.

Il punto di partenza è comunque che entrambi stiano bene.

Io sostengo che per star bene nella coppia devi imparare a bastarti.

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami