L’avere un attacco di panico in mezzo ad altre persone è una delle paure più frequenti e fa parte del processi di anticipazione o evitamento. I must have delle persone che soffrono di attacchi di panico sono, per esempio, piazze, luoghi affollati e supermercati, qualora infatti queste persone abbiano avuto il loro primo attacco di panico in luoghi simili metteranno in atto, tendenzialmente, l’anticipazione o l’evitamento oppure frequentano questi luoghi grazie alla “stampella” (persona o oggetto) di supporto.

L’aspetto essenziale dell’avere un attacco di panico in pubblico è il potersi allontanare per poterlo vivere da soli in autonomia, in una condizione di auto ricovero in un ambiente protetto.  L’aspetto che fa spesso allontanare chi soffre di attacco di panico dal pubblico è la sensazione per cui “la gente non mi capisce”, “la gente non sa soccorrermi per come io ho bisogno”, ” la gente mi deride”, “mi prende per pazza\o” quindi la conseguente paura di perdere la faccia oltre alla salute. 

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami