Quali sono gli aspetti relazionali implicati nella situazione che stiamo vivendo? Siamo in balia di una forza microscopica che ha l’arroganza di decidere delle nostre vite e che ci costringe a cambiare il modo di stare insieme e il modo di relazionarci, di esprimere vicinanza, di prenderci cura di noi stessi.  Voglio oggi raccontarvi una breve storia che secondo me è molto rappresentativa di ciò che stiamo vivendo oggi e di ciò che è necessario fare.

C’erano una volta due porco spini che non riuscivano a trovare rifugio per l’inverno quindi decisero di scaldarsi reciprocamente con i propri corpi avvicinandosi e coccolandosi. Tuttavia iniziarono reciprocamente a pungersi con gli aculei quindi dovettero lavorare per trovare una nuova organizzazione, dovettero fare delle prove, dei tentativi e degli errori sino ad arrivare a trovare l’incastro perfetto. Dovettero lavorare per trovare l’incastro perfetto quindi essere sufficientemente vicini da godere del calore dell’altro e sufficientemente lontani da non pungersi con gli aculei.

Di fatto il Coronavirus ci sta facendo nascere degli aculei nuovi fatti di paura per la propria vita e quella dei nostri cari, paura per la condizione sociale ed economica, paura per l’incertezza rispetto cosa accadrà in futuro e come ne usciremo.

Come i porcospini anche noi dobbiamo trovare nuove forme di vicinanza, nuovi modi per prenderci cura di noi stessi, nuovi modi di entrare in relazione e comunicare con gli altri. Dobbiamo trovare nuovi equilibri, nuove forme di essere umani.

 

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami