Oggi approfondiamo le fasi di risposta sessuale nell’uomo e nella donna e la loro relazione con le disfunzioni sessuali. Quando e dove, le disfunzioni sessuali maschili e femminili, si presentano nelle fasi di risposta sessuale?

Le fasi di risposta sessuale sono quelle che occorrono, dal punto di vista cognitivo e fisico nel momento in cui ci approcciamo ad avere un rapporto sessuale. La prima fase è “l’eccitamento”, ovvero il momento in cui si innescano fantasie e si susseguono stimoli. Dal punto di vista tattile per esempio si prepara il corpo ad avere un rapporto sessuale. La fase successiva è chiamata “plateaux” nella quale c’è un consolidamento dell’eccitazione ed è preparatoria all’orgasmo. Anche in questa fase ci sono cambiamenti neurologici, vascolari e muscolari sia nell’uomo che nella donna. La terza fase è quella in cui avviene l’orgasmo che è seguita dalla risoluzione del rapporto in cui l’uomo entra nella fase refrattaria e nell’impossibilità di avere un successivo rapporto sessuale.

Le disfunzioni sessuali sono sette, quattro sono prettamente maschili e tre femminili. Delle quattro riguardarti l’uomo due di queste hanno a che fare con l’eiaculazione precoce o ritardata ed una con il desiderio ipoattivo quindi la mancanza di desiderio. Le altre due disfunzioni sono la disfunzione erettile o perdita di erezione. Le disfunzioni sessuali tipicamente femminili invece sono anch’esse legate ad un possibile desiderio ipoattivo, alla sensazione di provare dolore durante un rapporto sessuale o l’anorgasmia.

Ogni disfunzione è diversa, ha caratteristiche diverse e si presenta in momenti diversi di risposta sessuale. Il calo del desiderio, o desiderio ipoattivo, si presentano sia nell’uomo che nella donna prima di un rapporto sessuale e sono a monte di tutto poiché generalmente c’è un problema nell’eccitamento. Gli altri disturbi invece sono presenti in momenti diversi: la disfunzione erettile o la perdita di erezione coinvolgono la face di eccitamento e il plateaux, mentre l’eiaculazione precoce o ritardata coinvolgono la fase dell’orgasmo. Questo diversamente dalla donna nella quale l’anorgasmia ha a che fase con la fase orgasmica e il vaginismo (dolore durante un rapporto) coinvolge la face di eccitamento e il suo consolidamento.

Ogni disturbo sessuale è collocato in uno specifico momento delle fasi di risposta sessuale ed è fondamentale collocarlo per poter definire al meglio qual è il problema, dove si presenta e poterlo padroneggiale meglio.

 

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami