I figli trasformano la coppia, su questo non c’è dubbio. In realtà la coppia viene trasformata già prima, già solo a partire dal pensiero di avere (o meno) dei figli: è in quel momento infatti che l’implicazione, le trasformazioni in termini di valori e immagine reciproca che la coppia ha, vengono messi in discussione.

Sono tante e molto diverse le situazioni in cui la coppia si trova a confrontarsi con l’argomento “figli”. Ci sono, ad esempio, le coppie che non volevano figli ed erano in accordo su questo finchè uno dei due non sviluppa il desiderio di averne; coppie che vogliono figli ma non riescono ad averne e iniziano procedure mediche trasformative sia per il corpo, in certi casi, che per la mente o iniziano pratiche per l’adozione confrontandosi con la proprio opinione in merito; coppie che cercano figli, diventano genitori ma si trovano a fare i conti con la realtà, con la riorganizzazione della quotidianità, con l’immagine dell’altro in veste di genitore; coppie che non vogliono figli ma si trovano ad averne e devono quindi fare i conti con la nuova realtà. Tutte le situazioni precedentemente descritte portano la coppia ad un confronto e, inevitabilmente, ad una trasformazione.

Dunque sì, i figli trasformano la coppia anche solo quando vengono pensati e mentalizzati. Fare figli è una sfida che in molti accettano o desiderano, alcuni non la vivono come vorrebbero e altri preferiscono tenersene alla larga. Quel che è certo, però, è che i figli come tante altre azioni ed esperienze di vita sono trasformativi per la coppia e, forse, lo sono più di tanti altri elementi con cui la coppia deve confrontarsi.

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami