Il disturbo schizoide è un disturbo della personalità del cluster A. Coloro che soffrono di questo disturbo sono caratterizzati da un modello pervasivo di distanza e disinteresse per le relazioni sociali e dall’assenza o ristrettezza della gamma emotiva. Ne soffre, secondo alcune stime stilate negli Stati Uniti dal 3,1 al 4,9% della popolazione ed è un disturbo che si presenta spesso in comorbidità con altri disturbi (in particolare dell’umore), specialmente depressione maggiore.

La ristrettezza della gamma emotiva e il distacco dalle relazioni interpersonali non sono le uniche caratteristiche del disturbo schizoide; a queste si aggiungo infatti:

  • disinteresse totale per attività divertenti,
  • disinteresse per il sesso, per le relazioni affettive e/o amicali
  • interesse solo per attività solitarie
  • difficoltà a trovare piacere/gioia persino nelle attività che scelgono
  • disinteresse per lodi e apprezzamenti altrui

Le persone che soffrono del disturbo schizoide di personalità risultano essere quasi invisibili all’interno della società, per vivere nella quale fanno una grandissima fatica. In caso di disturbo schizoide di personalità è consigliata la psicoterapia, talvolta abbinata ad un intervento psichiatrico.

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami