Parliamo di sessualità di coppia e di alcuni elementi, nella fattispecie 3 che la mettono in crisi e che inevitabilmente risultano essere dei fattori di rischio sul proseguo della relazione o comunque sulla bontà della stessa.
Il primo aspetto è sicuramente la monotonia, questo è un rischio enorme che inevitabilmente tutte le coppie, che sono insieme da qualche tempo, si sono trovate a sperimentare e che hanno dovuto affrontare e superare, se effettivamente adesso si trovano in una vita sessuale appagante. La monotonia la riconosciamo quando esiste tutta una serie di regole di sistema che governa il rapporto sessuale, come una specie di script e di copione che viene ripetuto in tempi e modalità. Questo, tendenzialmente, toglie qualsiasi tipo di entusiasmo, di novità, di sfida e interesse che sicuramente permette un certo livello di piacevolezza nel rapporto ma al tempo stesso lo priva di quel brio e novità che il sesso richiede.

Il secondo aspetto è quello di vedere il sesso come una prestazione quindi come una prova da eseguire, qualcosa per cui sentirsi sotto esame. Questo determina il non riuscire a lasciarsi andare nell’atto e, anche in questo caso, ripetere un copione prestazionale che magari non dipende tanto dall’altro quanto dalle idee che noi abbiamo sul sesso.

Il terzo aspetto infine è quello di poter diventare funzionali o meglio evitare di rimanere autonomi, indipendenti ed ermetici nella relazione quindi non chiedere all’altro che cosa piace, quali sono le sue fantasie e tenerlo a distanza.

Questi sono solo alcuni degli elementi che possono essere presenti all’interno della sessualità di coppia e che possono andare a comprometterla, intervenendo quindi di conseguenza anche sulla qualità di vita della coppia stessa.

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami