Terapia di coppia in fase avanzata, dopo qualche incontro la coppia sta meglio, i coniugi hanno ritrovato il loro equilibrio e dicono:” Adesso stiamo bene, sentiamo di essere nella direzione giusta e aver raggiunto i nostri obiettivi. Abbiamo però il timore che il problema si possa ripresentare. Come facciamo ad avere la certezza di non ricadere nella situazione precedente?”. La risposta che generalmente si dà in queste situazioni è che è impossibile, nessuno può avere la certezza e la garanzia che non si ripresenteranno delle difficoltà e che la coppia non ricadrà nella difficoltà precedente.

Da un lato ci si può andare a strutturare e formare rispetto la percezione e la capacità di leggere i segnali, i campanelli d’allarme, che generano una crisi. Questo è un lavoro che generalmente viene sempre fatto all’interno della terapia di coppia. Vengono sempre forniti ai pazienti strumenti necessari per far sì di essere sensibili ai campanelli d’allarme ovvero gli elementi determinanti la loro crisi. Dall’altro lato, cosa ancora più importante, è che la coppia non deve concentrarsi sul “non avremo più delle difficoltà” ma da questo problema ne siamo usciti, abbiamo trovato una soluzione e siamo riusciti ad affrontarlo per andare a ripristinare il nostro equilibrio e il nostro benessere, questa è la nostra forza e la certezza che la coppia deve avere. Una coppia non potrà mai avere una certezza di questo tipo ma può essere certa di avere la mobilità necessaria e le abilità necessarie ad affrontare il problema e riuscire a risolverlo perché già lo sta facendo insieme al terapeuta. Il risultato ad oggi raggiunto, risultato soddisfacente, deve essere innaffiato e coltivato quotidianamente per far sì che non si ricada nella situazione precedente.

 

 

 

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








Partners

Contattami