Sebbene il sesso, scarso o poco soddisfacente, sia spesso il motore del tradimento, non tutti i tradimenti hanno a che fare con il sesso.

I tradimenti per compensazione sono frequenti e possono essere anche solo affettivi, ovvero puntano ad ottenere con il potenziale amante quello che non si ottiene con il partner. Sono tanti gli aspetti della relazione che chi agisce il tradimento può percepire come mancanti: l’ascolto, la complicità, la possibilità di aprirsi, la comprensione.

Questi tradimenti vengono definiti “bianchi” perchè si consumano virtualmente, avvengono via chat, via email, su whatsapp, al telefono. Ciò non rende l’amante meno presente nella vita del partner che tradisce, ma sostituisce la sua presenza fisica con una virtuale, probabilmente anche più assidua e costante di quella comune ai tradimenti “standard”. L’amante è quindi la persona con la quale si fa la chiacchierata in pausa pranzo, ci si scambia continuamente messaggi, ma con la quale non si agisce un tradimento fisico vero e proprio. Magari anche l’amante si trova nella stessa situazione con la sua storia sentimentale ed entrambi si aiutano compensando una carenza e una mancanza affettiva tramite il tradimento bianco.

Non bisogna, quindi, dare per scontato che il tradimento abbia sempre a che fare con il sesso. Più spesso ha a che fare con le emozioni, la morale e i valori della persona. La motivazione può essere il sesso, ma non sempre.

Contattami

Se le emozioni che proviamo ci impediscono di vivere come vorremmo, al punto da condizionare negativamente la nostra vita, è il momento di chiedere aiuto.








    Partners

    Contattami